vendita online

Vendita online ed e commerce. Necessità di investimenti per le PMI

effetti della vendita online sul mercato offline

Il mondo della vendita online sta vivendo un momento di rivoluzione oltre che di evoluzione.

Una rivoluzione perché sta cambiando i paradigma delle vendite e del posizionamento di prodotti. Ed un’evoluzione perché i nuovi canali di distribuzione online hanno dato vita a nuove opportunità.

Gli e-commerce così come i marketplace stanno continuando la loro invasione di campo condizionando pesantemente il mercato offline.

Trend mondiale sulla vendita online e mercato italiano

Le ricerche di mercato www.emarketer.com e www.statista.com raccontano di un trend complessivo mondiale in salita del commercio online tra il 2018 e il 2021 stimato in un + 246,15%. Ma se le grandi imprese hanno risposto spostando le loro vendite dagli esercizi fisici negli e-commerce e/o marketplace stessa cosa non si può dire delle piccole, medie e artigiani.

Le pmi e gli artigiani rappresentano il 95% del tessuto produttivo italiano. Un bel problema se si considera il potenziale mercato globale del made in Italy.

Necessità di investimenti in tecnologie e digitalizzazione

A ciò si cerca di porre rimedio solo con una serie di misure economiche tese a favorire gli investimenti in tecnologia. E non anche in cultura imprenditoriale digitale.

Le aziende hanno un gran bisogno di nuovi professionisti del web per sfruttare al meglio le possibilità che il digitale ha messo in campo. Ma i giovani non sono ancora pronti a riempire i vuoti del mercato.

Formazioni incomplete

Le università in molti casi propongono programmi obsoleti e non ad hoc per formare queste figure e il risultato è che molti giovani si ritrovano in tasca lauree che al temine del ciclo di studi non riescono a sfruttare come vorrebbero, perché non hanno nel loro bagaglio le giuste abilità, conoscenze e abitudini per affrontare al meglio una società postindustriale.

Imparare ad imparare

Occorre quindi un sistema integrato che si ponga l’obiettivo d’imparare a imparare, così come fa Scuola d’impresa diffusa nel Sud Italia. Un’organizzazione fluida, mutevole e adattiva, in grado di trasferire cultura d’impresa, ma anche favorire una diversa e vincente mentalità imprenditoriale.

Potrebbe interessarti il mio articolo sul digital marketing per le aziende.