Categories: News

by Franco Cioffi

Share

Categories: News

by Franco Cioffi

Share

motivare il personale

Personale e motivazione. Come avere dei dipendenti motivati.

 

Torno a parlarvi di gestione del personale, in particolare di motivazione.

Avere un personale motivato è fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Oggi non è più possibile pensare di motivare il personale solo aumentando la paga o offrendo premi di produttività.

Soprattutto per i più giovani, il denaro non è più l’unica componente che agisce sulla motivazione, bensì la prospettiva di crescita professionale.

 

Fare squadra

Coinvolgere i dipendenti nei processi produttivi e in alcune decisioni, dirigere in modo partecipativo fa sì che il personale si senta parte di un team e si responsabilizzi.

Iniettare il concetto di “fare squadra” fa sentire i dipendenti parte integrante del tuo progetto.

Ma è anche importante valorizzare tutte le risorse, facendo in modo che queste possano esprimere al massimo il loro talento. Il contributo empatico di ciascuno agevola la crescita e lo sviluppo dell’attività.

 

Non ridurre il personale a dei numeri

I dipendenti sono prima di tutto delle persone.

Avere chiaro questo concetto ti aiuta ad instaurare un buon rapporto con il personale ed un buon clima.

Non trattare i dipendenti come numeri implica che tu stia attento alle loro esigenze, al loro coinvolgimento, alla loro valorizzazione e al clima generale.

 

 

Un ambiente accogliente

Anche gli ambienti di lavoro giocano un ruolo importante. La cura degli spazi, le luci, un’area relax, fanno si che il lavoratore si predisponga positivamente agli ambienti di lavoro.

 

La gratitudine

Molte volte basta un pizzico di gratitudine per influire sulla motivazione del personale. Piccoli gesti quotidiani come: salutare, ringraziare, chiedere scusa o per favore, contribuiscono alla cordialità nei rapporti.

 

La fiducia

Un manager deve riuscire ad infondere fiducia.

Per costruire un buon clima di fiducia è importante instaurare un buon dialogo con il personale, essere trasparente, condividere obiettivi e valori. Altrettanto importante è organizzare bene il lavoro e garantire un buon stato di salute dell’azienda.

 

Favorire la crescita delle risorse umane

Molte persone si sentono motivate se sanno di poter crescere all’interno dell’azienda. Prevedere dei percorsi di formazione e favorire uno sviluppo di carriera può essere molto motivante.

Questi sono solo alcuni consigli per motivare il personale in un’azienda.

Nel mio lavoro di temporary manager spesso mi occupo di formazione e selezione del personale, ma anche di guidare manager nello sviluppo di aziende.

 

Quanto più si è orientati ai dettagli tanto maggiori sono le possibilità di ottenere buoni risultati.

 

Se hai bisogno di un consiglio sulla gestione del personale, non esitare a contattarmi.

 

Se ti interessa questo tema, leggi anche l’articolo “Come acquisire talenti e cosa fa la differenza per un’impresa”.

Related Posts

View all
  • Il temporary management per lo sviluppo aziendale   Un’altra possibile modalità d’intervento in caso di crisi o sviluppo aziendale è il temporary management. Il temporary management è uno strumento strategico operativo da utilizzare in particolari momenti della vita aziendale e per specifiche esigenze progettuali come ad esempio: la necessità di procedere ad una riorganizzazione o a […]

    Continue reading
  • In che consiste la direzione generale   La direzione generale è tra le possibili modalità d’intervento che adotto al fine di un processo riorganizzativo. Non è l’unica soluzione. Oltre alla direzione generale le altre modalità sono: il temporary management, la consulenza aziendale e la formazione. Nello scorso articolo ho spiegato in cosa differiscono tra loro.  Con […]

    Continue reading
  •   Come riorganizzare un’azienda Consulenza, management e formazione per riorganizzare un’azienda. Come riorganizzare un’azienda? Quando entro in contatto con gli imprenditori soprattutto la prima volta capita spesso che mi fanno la stessa domanda: quali sono le possibili modalità d’intervento al fine di un processo riorganizzativo aziendale e in che cosa differiscono tra di loro? Con questo […]

    Continue reading
  • Perché hai bisogno di una consulenza aziendale? Spesso gli imprenditori non sanno di aver bisogno di una consulenza aziendale. La consulenza aziendale di un professionista consente all’imprenditore di dotarsi di tecniche, strategie e organizzazione per il raggiungimento degli obiettivi desiderati. Non basta pensare al margine e al fatturato per battere la concorrenza. Nella maggior parte […]

    Continue reading